• Emanuela Angiolillo

Agosto in città? Andate al fiume!


Ciao amici Viaggiatori! Anche voi, come me, state passando un caldissimo agosto in città oppure state lavorando? Approfittate dei weekends o dei vostri giorni liberi per fare una pausa rinfrescante e totalmente rilassante lontani dalla confusione di spiagge affollate o piscine strapiene.

Ecco il mio consiglio per scappare dal caos e passare una giornata nella natura e nel silenzio: andate al fiume! Ci sono stata un paio di settimane fa ed è stato davvero bello.

Dalle mie parti, per esempio, uno dei posti che amo di più è la zona di Olbicella, in provincia di Alessandria. La strada per arrivarci è una sola ed è immersa nei boschi di pini, in un luogo che sembra molto simile ad un Grand Canyon tutto italiano. Siamo sulle Alpi Liguri, esattamente sul confine tra Piemonte e Liguria, completamente circondati dalla natura (ci troviamo nel Parco Naturale Regionale del Beigua) e dal silenzio.


Una volta raggiunta l'area intorno ad Olbicella, ogni posto è buono per lasciare l'auto e scendere a piedi nel bosco per raggiungere il letto del fiume in secca e qualche bella pozza naturale dove tuffarsi. Ci sono svariati sentieri già battuti che portano al fiume, in diverse zone: sta a voi cercare e scoprire quello che vi piace di più. Noi ci siamo fermati in due punti diversi, entrambi selvaggi e bellissimi e riservati a noi due soli!

Se cercate bene, potreste anche trovare delle spiaggette dove potervi sdraiare al sole in totale comodità. In generale, comunque, ci sono molte pietre per cui è consigliabile portare qualcosa di morbido su cui sedersi ed è assolutamente super utile avere le scarpette per gli scogli: così vi potrete muovere con più comodità, senza scivolare.


L'acqua è pulitissima e fresca, ma mai fredda perché il sole scalda facilmente queste piscine naturali. Incontrerete tantissimi pesci che nuoteranno con voi! Nei punti dove l'acqua è più alta (anche 3 metri di profondità) potrete divertirvi a tuffarvi dai massi.


Se, poi, volete visitare la zona circostante, non perdetevi la Badia di Tiglieto! E' una splendida abbazia fondata dai monaci cistercensi nel 1120 e si trova nel bel mezzo di alcuni campi e circondata dai boschi. Ci si arriva a piedi in dieci minuti, dopo aver lasciato l'auto in un parcheggio poco distante. Il tipico chiostro interno è curatissimo e la Sala Capitolare racchiude un'atmosfera di altri tempi.

Inutile da dire, anche qui le uniche persone presenti eravamo io e il mio moroso: relax assoluto per la testa ed il cuore!


Per gli appassionati di trekking (come me), la zona è anche percorribile grazie a molti sentieri che si snodano attraverso i boschi. Noi stessi abbiamo visto un paio di cinghiali e una volpe aggirarsi tra un pino e l'altro!

PER CHI NON ABITA IN ZONA:

Sono sicura che in un Paese come l'Italia non sia difficile trovare qualche fiume pulito che scende dalle montagne e che forma delle pozze naturali dove poter fare il bagno!

Io, per esempio, ho un bellissimo ricordo delle Pozze di Malbacco, che si trovano in Toscana, dalle parti di Pietrasanta (Viareggio, per intenderci). Anche qui troverete piscine di acqua dolce che toccano tutti i colori del blu e dell'azzurro, e sarete immersi nella natura e nei boschi. Mi pare che l'acqua fosse bella freddina, ma rigenerante!

E, se siete da quelle parti, non potete non visitare il borgo di Pietrasanta: luogo magico e raffinatissimo, con opere d'arte sparse per le viuzze, botteghe artigiane e ristorantini niente male.

Buon relax!!

Per info/domande/suggerimenti/dubbi contattatemi all'indirizzo mail qui sotto:

info@lifeiswanderlust.com

#Olbicella #Piemonte #Italia #Malbacco #Pietrasanta

249 visualizzazioni
Dove sono stata? 

© 2017 by Emanuela Angiolillo. All rights reserved.         info@lifeiswanderlust.com