• Emanuela Angiolillo

Malesia e Singapore: come organizzare un tour fai da te, al di fuori dalle solite mete


->Spesa totale per 14 giorni: intorno ai 1200 euro

[Dal 26 agosto all'8 settembre 2016]

VOLARE: a/r per Kuala Lumpur da Milano Malpensa intorno ai 550 euro a testa.

Sono riuscita a trovare un vero affare, volando con la super compagnia EMIRATES (consigliatissima) e facendo solo un veloce scalo a Dubai!

[Per questo tipo di tratte intercontinentali è vivamente consigliata una prenotazione anticipata (almeno) di qualche mese. Altrimenti il rischio è di aspettare e trovare tariffe sempre più alte. Per cui, se avete le idee chiare e le date già confermate, non esitate ad acquistare il prima possibile i biglietti aerei!]

Per scovare i prezzi migliori uso sempre SKYSCANNER (www.skyscanner.it), sito completamente gratuito e ben organizzato, con una grafica molto chiara e diverse possibilità di utilizzo.



DORMIRE: spesa variabile, intorno ai 300 euro a testa

In Malesia e a Singapore la scelta è ampia e variegata: dipende da cosa cercate e da quanto volete spendere. Io mi sono mantenuta su un livello medio, in modo da essere comoda ma senza esagerare. Ho prenotato quasi tutti i pernottamenti grazie a BOOKING (www.booking.it), lasciandomi libera solo qualche notte per eventuali ulteriori spostamenti non preventivati. Per ogni tappa, troverete tutti i dettagli.

MUOVERSI: Voli interni intorno ai 60 a testa + autobus/mezzi pubblici/taxi intorno ai 70 euro a testa

Spostarsi in Malesia non è così semplice. Dipende molto da che tipo di tratta si vuole ricoprire. Ci sono molti autobus: i prezzi sono buoni ma i tempi sono luuunghii! Se non avete tanti giorni a disposizione, vi consiglio di prendere voli interni per spostarsi più velocemente da una parte all'altra del Paese: le compagnie di zona sono efficienti e i costi davvero contenuti! Io ho volato con MALINDO AIR (da Kota Bharu a Singapore) e con AIR ASIA (da Singapore a Kuala Lumpur) spendendo intorno ai 25-30 euro a tratta (bagaglio da stiva compreso)!

Per altri spostamenti interni mi sono affidata ad un tour operator locale ed è stata una bella avventura! Ve la racconto meglio nella Tappa 2!

MANGIARE: spesa variabile intorno 200 euro a testa.

Il cibo in Malesia e a Singapore non costa molto: diciamo che i prezzi sono abbastanza in linea con quelli italiani. Ovviamente io ho cercato di mediare, alternando pranzi leggeri e veloci a cene più sostanziose e più sfiziose. Devo dire la verità: la cucina malese non mi ha entusiasmata! Troppe spezie e troppi condimenti la rendono piuttosto pesante e poco digeribile. Meglio optare per del pesce alla griglia o qualche frullato di frutta (questi si, davvero deliziosi!).

Non rinunciate, invece, a provare la famosissima catena asiatica DIN TAI FUNG dove potrete gustare i dumplings (ravioli cinesi) migliori che io abbia mai mangiato! Ce n'è davvero per tutti i gusti, i prezzi sono contenuti, il servizio è ottimo: a mio avviso, perfetto! Potete provare sia a Kuala Lumpur (www.dintaifung.com.my) che a Singapore (www.dintaifung.com.sg)...enjoy!


SUGGERIMENTI/CONSIGLI:

-Per andare in Malesia e a Singapore non esistono visti obbligatori né tasse da pagare. Assicuratevi di avere un passaporto valido, e il gioco è fatto!

-Non ci sono vaccini obbligatori, ma io consiglio di fare quello per l'epatite A: vi sarà utile in tutti i viaggi futuri, soprattutto fuori dall'Europa!

-Le temperature non scendono mai al di sotto dei 20-25 gradi e spesso superano i 32. Siamo sull'Equatore! L'umidità è molto alta e spesso il cielo è nuvolo e il clima afoso. Infilate nel vostro zainetto degli integratori di sali minerali per tenervi in forze e bevete tantissimo!

-Fa buio abbastanza presto: cercate di sfruttare al meglio le ore del giorno, soprattutto se siete al mare!

-La religione più diffusa in Malesia è quella musulmana, per cui abituatevi a sentire (più volte al giorno) la voce del Muezzin che parla dai minareti, presenti un po' ovunque. Siate rispettosi e pazienti, anche quando verrete svegliati all'alba. Cercate anche di capire se nella spiaggia/piscina in cui volete nuotare è possibile farlo in costume o no: è un segno di rispetto per la loro cultura (i musulmani sono soliti fare il bagno completamente vestiti).

A Singapore, invece, sono presenti differenti religioni: questo è un buonissimo motivo per girovagare alla ricerca dei vari templi buddhisti, induisti, taoisti ed ammirarne i mille colori, odori e suoni.

Singapore: fate molta attenzione a rispettare la legge! Qui le punizioni sono molto severe e i divieti sono dappertutto! Pensate che è illegale avere con sé dei chewing gum, figuratevi masticarli! Questo perché le autorità locali tengono molto alla pulizia delle strade e, in questo modo, evitano che vengano sporcate dalle gomme gettate a terra. Non mangiate né bevete sui mezzi pubblici se non volete sentirvi addosso gli sguardi contrariati dei cittadini e rischiare di prendere una multa salata! In alcune zone della città è perfino vietata la presenza del Durian, un frutto tropicale dall'odore e sapore molto forte, giudicato disgustoso da molti ma delizioso da altri. Vi assicuro che, sentendone "l'aroma", io sono d'accordo con i primi!

Malesia: anche qui, in alcune zone, è proibito il consumo dei Durian, quindi occhio ai cartelli se avrete il coraggio di assaggiarlo! Attenzione al traffico e alle strade: i guidatori sono un po' spericolati!

Ed ecco qui il mio itinerario di viaggio diviso per tappe! [Voglio precisare che è un itinerario costruito sulle mie esigenze personali e sulle tempistiche che avevo a disposizione. La Malesia può offrire molto altro a voi Viaggiatori! Basti pensare alle piantagioni di tè oppure al Borneo, paradiso naturalistico per eccellenza!]

TAPPA 1: Kuala Lumpur

TAPPA 2: Parco Nazionale Taman Negara

TAPPA 3: Kuala Besut e Isole Perhentian

TAPPA 4: Kota Bharu e Singapore

TRAVEL TIPS!: vi avevo già parlato di questo viaggio qui e qui

VIDEO: potete vedere il video di questa avventura qui oppure qui

Come sempre Amici Viaggiatori, per qualsiasi info, domanda, dubbio o suggerimento, potete scrivermi all'indirizzo mail info@lifeiswanderlust.com.

Sarò felicissima di rispondervi e ascoltarvi.

Buona esplorazione!

#Lowcost #Asia #Singapore #Malesia

2,099 visualizzazioni
Dove sono stata? 

© 2017 by Emanuela Angiolillo. All rights reserved.         info@lifeiswanderlust.com