• Emanuela Angiolillo

Siena e la Val d'Orcia: cosa vedere


Era da tanto tempo che volevo vedere Siena. Ma per un motivo o per l'altro, non ci ero mai stata.

Certo, la Toscana l'ho girata in lungo e in largo a più riprese: sono andata al mare (in Versilia e all'Argentario), ho visitato Firenze, sono stata in collina, nei borghi medievali pieni di torri, a vedere il carnevale di Viareggio...ma mai a Siena!

Finalmente, a fine 2017, sono riuscita ad organizzare un tour di 4 giorni nel Centro Italia (per saperne di più clic qui) e vi racconto cosa ho potuto ammirare in questa bellissima città e nei suoi dintorni.

Siena

Antico borgo medievale, si adagia sulle colline del centro della Toscana ed è famosissima in tutto il mondo per il suo Palio (ovviamente, mi risponderete). Forse, però, tanti di voi non sanno che è anche la sede della banca attiva più antica del mondo intero (Monte dei Paschi) e che il suo centro storico è patrimonio UNESCO da parecchi anni.


Il mio primo consiglio è di dormire nel centro storico così potrete muovervi facilmente a piedi senza dover prendere l'auto e non impazzire per trovare un parcheggio. Tanto, tutto il bello della città è racchiuso tra le mura che ne delimitano i confini.

Il secondo consiglio è di provare le sue osterie: il cibo è incredibile e l'ospitalità non è da meno.

Il terzo è quello di gironzolare per le sue vie strette e di cercare tutti i simboli delle varie contrade/rioni del palio: troverete mattonelle nascoste sopra i portoni, statue in ferro battuto, bandiere varie, lampioni colorati, coccarde e così via...


I miei preferiti:

IL DUOMO E LA LIBRERIA PICCOLOMINI.

Un must da non perdere. Comprate il biglietto che vi dà la possibilità di visitare entrambi* e non ne rimarrete delusi. Ammirate la Cattedrale dall'esterno, tutta in marmo bianco e con i suoi portali intagliati finemente, come se fossero dei pizzi. All'interno, lo sguardo si deve posare in ogni direzione: dai pavimenti, alla cupola, ai soffitti.


Entrate poi, in punta di piedi, nella piccola Libreria Piccolominea e, sono sicura, ne rimarrete estasiati. La sala è completamente dipinta con colori sgargianti e dorati e, nelle teche sui lati, potrete studiare da vicino le tecniche antiche dei monaci amanuensi e dei loro libri dipinti a mano. Quanta ricchezza in Italia, ne rimango stupita ogni volta!

*[Al ticket office sono disponibili varie altre tipologie di biglietti per visitare ancora più a fondo questo complesso monumentale...a voi la scelta!]


PIAZZA DEL CAMPO

Tutti conoscerete la famosissima piazza centrale di Siena! Andateci sia di notte (per vederla illuminata) che di giorno e anche al tramonto, quando i raggi del sole spariscono dietro al Palazzo Comunale e tutti i senesi si radunano nei piccoli bar per l'aperitivo. Questo luogo è semplicemente stupendo. Oltre che essere la pista ufficiale della corsa del Palio, è anche sede del Museo Civico e della famosa Torre del Mangia, che svetta nel cielo fino a 88 metri d'altezza. Sul lato più alto della piazza, troverete anche una fontana in marmo chiamata Fonte Gaia.


LA FORTEZZA MEDICEA

Chiamata anche Forte di Santa Barbara è facilmente raggiungibile a piedi, subito usciti dal centro storico. Circondata da alberi, è un luogo molto tranquillo e silenzioso, lontano dal traffico. Merita di essere visitata per via dell'anfiteatro che si trova al suo interno (d'estate cornice perfetta per film all'aperto e concerti jazz) e per la splendida vista panoramica su tutta la città e sui giardini circostanti.


BASILICA DI SAN DOMENICO

Imponente costruzione in stile gotico, dall'aspetto molto semplice e massiccio. Sorge su una delle alture ai confini della città ed è raggiungibile a piedi in pochi minuti, partendo dal centro. L'interno è spoglio e molto austero e secondo me è proprio questa il suo punto forte: la bellezza della semplicità. All'interno si trovano alcune reliquie, tra cui la testa di Santa Caterina da Siena: non potete perdervi un simile cimelio!

La Val d'Orcia

Paesaggi mozzafiato e scorci unici! Mi sono subito innamorata di queste colline dolci e dei suoi campi color terra di Siena, dove ogni tanto qualche gruppo di cipressi fa capolino.


Assolutamente da vedere on the road per girovagare e vagabondare qua e là, alla ricerca della foto più bella. Inutile dire che, al tramonto, lo spettacolo è impagabile!

Per gli amanti del trekking e del viaggiare lento, questo è il posto giusto! Tantissimi sentieri si diramano in tutte le direzioni e da queste parti passa anche la Via Francigena: un incredibile cammino che attraversa l'Italia, dalla Valle d'Aosta fino ad arrivare a Roma.

I borghi disseminati per questo territorio sono uno più bello dell'altro. Vi segnalo Pienza, dichiarata Patrimonio UNESCO per il suo centro storico e per i suoi bellissimi palazzi. Da non perdere Monteriggioni: un piccolissimo paesino arroccato su una collina e chiuso da mura circolari: arrivando dalla strada, il panorama è davvero fiabesco, ve lo assicuro.

Poi c'è Montepulciano, di origine etrusca, famoso soprattutto per il buonissimo vino rosso che vi consiglio di assaggiare in loco, magari in una delle cantine storiche.

Il borgo che mi ha stregata maggiormente, però, è stato Bagno Vignoni! La sua particolarità è quella di essere sorto su di una sorgente termale, antico luogo di bagni già ai tempi dei romani, e poi sfruttato ampiamente dai pellegrini che passavano di qui lungo la Francigena.


La piazza principale è, in realtà, un'enorme vasca di acqua bollente e vi assicuro che, soprattutto d'inverno, con il vapore che si alza come una nebbiolina, la visione è davvero da sogno.


Tutto attorno ci sono antiche case in pietra curatissime, un vecchio mulino e piccoli ristorantini dove mangiare oppure bere un buon bicchiere. Subito al di fuori, potete seguire il corso dell'acqua termale che si butta giù dalla collina, creando una vera e propria spa/cascata naturale calda: non potete non farvi un bagno! Tutto completamente nella natura e a costo zero. Davvero un posto incredibilmente bello.

Vi potrebbe anche interessare:

Bomarzo e il Parco dei Mostri

Le terme di Saturnia

San Galgano e la spada nella roccia

Tutti in Italia per le prossime vacanze, Amici Vagabondi!

Per info/domande/suggerimenti/dubbi contattatemi all'indirizzo mail qui sotto:

info@lifeiswanderlust.com

#Italia #Toscana #Siena #Cultura #Natura

21 visualizzazioni
Dove sono stata? 

© 2017 by Emanuela Angiolillo. All rights reserved.         info@lifeiswanderlust.com